COMPATTATORE BP1100

Con il compattatore BP1100 i cassonetti possono rompersi nella fase di compattazione?
No, perché le parti sensibili del cassonetto (ruote e fondo) sono protette e sollevate grazie alla specifica pedana.
La presenza di pannoloni all’interno dei cassonetti e bidoni per la raccolta dei rifiuti porta allo sversamento di percolato?

No, la presenza di pannoloni all’interno di cassonetti e bidoni non porta alla formazione di percolato in fase di compattazione.
Ciò che avviene è un processo di compressione e non di “strizzaggio”.
Il pannolone, grazie al materiale assorbente di cui è dotato, trattiene i liquidi senza sversamenti. Lo stesso viene riposto all’interno di un sacco che in fase di compattazione tappa eventuali fori presenti nel sacco per far fuori uscire l’aria durante lo schiacciamento.

Il compattatore può essere installato all’esterno?
Sì, il compattatore può essere installato all’esterno, purché sia protetto almeno da una tettoia.
Questo perchè i comandi posti sulla macchina hanno la necessità di rimanere riparati dalle intemperie.

BIPUR

Il prodotto è sicuro per l’uomo?
Sì, il prodotto è sicuro per l’uomo ed anche per gli animali. Le certificazioni ottenute nel corso degli anni ne sono la testimonianza più limpida (ISO 9001, ISO 14001, SA 8000, OHSAS 18001).
Bipur è un prodotto che copre l’odore?
No, Bipur elimina completamente l’odore perché degrada biologicamente le molecole che ne sono la causa.
Funziona solo per odori di ordine organica?
No, Bipur aggancia a sé tutte le molecole del cattivo odore. È attualmente in uso presso aziende di rilavorazione metalli e plastiche.
Bipur è un prodotto disinfettante?
No, non è un prodotto disinfettante in quanto è composto da micro organismi che agiscono esclusivamente sulle emissioni odorigene.

LONGOPAC

Come funziona il sistema di sacchi continui Longopac?

Per rispondere a questa domanda usiamo un’immagine che spiega le fasi di utilizzo del sacco.

infografica longopac sacco continuo per faq

FASE 1
La cassetta di sacchetti viene sigillata a un'estremità con una fascetta. Quando il "sacchetto" inizia a riempirsi è sufficiente allungarlo tirandolo verso il basso per estrarre altro materiale dalla cassetta.

FASE 2
Per iniziare un nuovo sacchetto, tirare il materiale verso il basso e sigillarlo all'estremità superiore con una fascetta.

FASE 3
Aggiungere un'altra fascetta sopra la prima e tagliare il materiale dei sacchetti fra le due fascette. L'intero processo richiede meno di 30 secondi!

La doppia chiusura con la fascetta fa perdere tempo?
No, perché il processo di cambio sacco richiede meno di 30 secondi!
I sacchi continui Longopac sono resistenti?
Il sacco Longopac è realizzato in polietilene a 3 strati ed è 5 volte più resistente rispetto ad un sacco dei rifiuti tradizionale, come testato nella prova del “Dart Drop”.
Perché non esiste la versione biodegradabile nella versione Maxi?
Perché il rifiuto organico, se raccolto in grandi quantità, risulta pesante e causa problemi di igiene oltre che odori sgradevoli.
Per questo il sacco biodegradabile è disponibile solo nella versione mini, perché si può sigillare all’occorrenza e non quando è pieno.

MACCHINA PER IL COMPOSTAGGIO

Perché trasformare i rifiuti organici in compost?
Gli avanzi di prodotti alimentare stoccati nelle discariche creano gas metano, uno dei gas responsabili del riscaldamento globale. Trattando i rifiuti organici con la tecnica del compostaggio, si riducono le emissioni di gas metano, diminuendo i ritiri del materiale, limitando le concentrazioni di carbonio ma soprattutto abbattendo i costi connessi alla gestione degli scarti.
Cosa fare con il compost?
Il prodotto finale del macchinario per il compostaggio è un concime naturale che si può utilizzare sin da subito in campo agricolo. In alternativa, potrà essere immagazzinato per 30 giorni oppure conferito all’azienda municipalizzata nei giorni di raccolta dell’umido.
È possibile avere della riduzioni sulla Tari per chi fa compostaggio?
Certo, i cittadini e le aziende che smaltiscono in autonomia la frazione organica mediante il compostaggio hanno diritto ad una riduzione sulla tassa dei rifiuti. La percentuale di sconto da applicare sulla tari varia da regione a regione e talvolta anche da provincia a provincia.
Per maggiori informazioni a riguardo richiedici una consulenza.

TRITURATORE PER VETRO G5

Perché è importante macinare il vetro?

L’utilizzo del tritavetro G5 riduce il volume delle bottiglie del 75% ed elimina la necessità di trasportare ed immagazzinare le bottiglie vuote.

Tutto ciò permette di riguadagnare lo spazio adibito alla raccolta del vetro, riducendo gli sprechi di tempo e denaro dovuti alla cattiva gestione del rifiuto.

Il trituratore per vetro è rumoroso?

Il livello di rumorosità all’interno di una cucina o di qualsiasi esercizio commerciale è intorno ai 90-100 dB mentre quello emesso dal trituratore in funzione è di 70 dB, simile ad una comune lavastoviglie.

LOOP - Macchina per la gestione dei rifiuti

Quali sono le responsabilità legali per i rifiuti sanitari prodotti?

Il direttore sanitario della struttura e lo smaltitore incaricato del trasporto sono direttamente responsabili per il corretto smaltimento di ogni singola scatola che viene conferita, sino alla ricezione della conferma di avvenuto smaltimento da parte dell’impianto di incenerimento o sterilizzazione.

In caso di errata compilazione dei documenti di trasporto o di smaltimento illecito, le sanzioni penali prevedono 3 anni di reclusione e sanzioni amministrative fino a € 96.000 (D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.).

In che modo Loop elimina queste responsabilità legali?

Loop, grazie all’azione di sterilizzazione, elimina il rischio infettivo dai rifiuti pericolosi prodotti. Al termine di ogni ciclo di sterilizzazione, il dispositivo produce un certificato che documenta il trattamento a norma di legge e toglie la responsabilità penale all’operatore sanitario.

reggetta per legatura balle

Di cosa è composta la reggetta Ciclia

La reggetta di Ciclia è un prodotto tessile, sviluppato grazie all’intreccio di numerose fibre di poliestere incollate a caldo tra loro.

Come mai la reggetta di Ciclia è piu’ resistente dei cavi di acciaio

La composizione più morbida della reggetta Ciclia, le permette di sopportare una tensione che supera di 3 volte quella dei cavi d’acciaio.